La comunità Chef for Planet nasce dalla voglia di fare la differenza anche in cucina. Attraverso buone pratiche, scelte consapevoli e strumenti pensati per cucinare in modo sostenibile. Unisciti anche tu.

Stufato di verdure al timo

La parola “stufato” è da sempre associata alla carne, ne siamo consapevoli: questa rivisitazione è dedicata a tutti coloro che amano sperimentare e rileggere le ricette classiche in chiave vegetariana, creando piatti nutrienti, gustosi e a basso impatto ambientale, perché seguono la stagionalità delle verdure. Qui ne trovi una versione “primaverile” con rape bianche e carote, ma puoi adattarla anche ai periodi invernali sostituendole con cavolo cappuccio e broccolo ad esempio.

Ecco cosa ti serve!

Per lo stufato

Salsa di pomodoro – 350 ml

Carote – 10

Rape bianche medie – 8

Patate – 6

Patate dolci medie – 3

Cipolle gialle – 3

Barbabietola rossa bollita abbastanza grande – 1

Rametto di timo fresco o secco – 1

Olio EVO – 3 cucchiai

Un pizzico di sale

Un pizzico di pepe

Diamo inizio alla preparazione!

  • Per prima cosa pulisci tutte le verdure e tagliale a pezzetti: non devono essere troppo piccoli e uniformi, la cottura lenta e prolungata rischierebbe di farli disfare!
  • Ungi con l’olio il tegame da 24 cm e versa la salsa di pomodoro: unisci le cipolle tagliate a pezzetti e inizia la cottura a fiamma media per circa 10 minuti.
  • Dopo aver stufato le cipolle nella salsa aggiungi tutte le altre verdure insieme al rametto di tipo (o una spolverata, se utilizzi quello secco): prosegui la cottura aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua calda, se vedi che si asciuga troppo.
  • Non esiste un tempo di cottura prestabilito, si rimane intorno ai 20 minuti/mezz’ora ma il trucco è tenere d’occhio la consistenza delle verdure: la consistenza non deve essere quella di una minestra ma di un vero stufato di carne! Le verdure devono essere morbide ma non troppo molli, il preparato deve essere denso e molto condito: il tempo può variare a seconda delle dimensioni dei tocchetti di verdura e della vivacità della fiamma, per questo ti consigliamo di assaggiare frequentemente dopo i 20 minuti di cottura per scegliere il momento perfetto.
  • Una volta spento il fuoco aggiusta di sale e di pepe, e dai sapore con una bella grattugiata di parmigiano: il tuo stufato di verdure al timo è pronto per la tavola!

Per questa ricetta usa:
Tegame 24 cm

100%

Utilizzo degli ortaggi
e di sottoprodotti.

100%

Utilizzo di acqua, impiegata per il brodo, niente energia, 1 fuoco.

PROPRIETÀ

Minerali (Ferro, Calcio, Magnesio, Fosforo, Zinco, Rame, Potassio), Vitamine (A, B, C, D, E, K), Proteine, Beta-carotene, Flavonoidi, Fibre.

STAGIONE

Variando le verdure, tutte e 4 le stagioni.